Comunicazione ZTL

Il . Inserito in Notizie

MODULISTICA

NORMATIVA ZTL

 


PROCEDURA RICHIESTA PERMESSI ZTL

Dal 1° febbraio 2016 sarà possibile richiedere i permessi per il transito in ZTL (Zona a Traffico Limitato) presso gli uffici di APM srl in Viale Pilati, 2.

La procedura per la richiesta è la seguente:

  1. Selezionare "modulistica" nel menu in alto a destra della pagina principale di APM (www.altogarda-parcheggi.it);
  2. Scaricare il modulo relativo alla propria categoria;
  3. Compilare il file .pdf, salvarlo e inviarlo tramite e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  4. APM, dopo la verifica dei dati forniti, provvederà all'invio di un messaggio e-mail con l'avviso di esito positivo e indicherà la data a partire dalla quale sarà disponibile l'autorizzazione per il ritiro;
  5. Il richiedente potrà recarsi presso gli uffici di APM per il ritiro dell'autorizzazione previa consegna e verifica di tutta la documentazione richiesta originale e compilata in ogni sua parte.

 

Per chi desidera è possiblie ritirare il modulo cartaceo persso gli uffici di APM srl.

 

L'autorizzazione verrà rilasciata a seguito del deposito della documentazione completa prevista dalla modulistica

Ricordiamo che il rilascio dei permessi, ad esclusione della registrazione in lista bianca per gli aventi diritto, non è immediato

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tel. 0464.557675

 

 Orario ufficio: 

 lunedì – mercoledì 

 9:00 – 12:30 

 13:30 – 17:00 

 martedì – giovedì – venerdì 

 9:00 – 12:30 

/

Festivi esclusi

Qui di seguito riportiamo la notizia pubblicata sul sito del Comune di Riva del Garda:

"... In base alle norme nazionali, il sistema - una serie di telecamere in grado di riconoscere le targhe di veicoli non autorizzati e di fotografarle, permettendo di sanzionare i trasgressori - andrà testato per un periodo non inferiore a 30 giorni, durante il quale eventuali violazioni dovranno essere accertate e potranno essere contestate esclusivamente dalla Polizia Locale presente ai varchi.

Per consentire agli aventi diritto tutto il tempo necessario per procurarsi i nuovi permessi, il sistema sarà attivato non prima della metà di marzo, come detto con effetto sanzionatorio non automatico ma solo se confermato dall'agente presente presso il varco, grosso modo fino alla fine del mese di aprile. Poi il sistema sarà attivo in tutto e per tutto.

I permessi di accesso temporaneo saranno rilasciati dalla Polizia Locale già dall'inizio di marzo, in modo da consentire tempi ampi di organizzazione degli accessi. Per quanto riguarda l'accesso in ZTL degli ospiti delle strutture ricettive, saranno gli stessi gestori a procurare i permessi (validi esclusivamente all'inizio e al termine del periodo di permanenza per carico-scarico dei bagagli), secondo una procedura stabilita e già comunicata. I fornitori e gli artigiani che si occupano di manutenzioni, una volta ottenuto il permesso di accesso avranno a disposizione i medesimi orari del passato (ovvero dalle 7 alle 10).

Si rammenta alla cittadinanza che l'iniziativa vuole tutelare la vivibilità e la sicurezza della parte della città che è riservata a pedoni (tra cui bambini) e biciclette, in linea con la tendenza consolidata in tutte le città di più avanzata sensibilità per i temi in oggetto, e in continuità con il grande progetto di valorizzazione dell'arredo urbano e di pedonalizzazione del centro storico, al quale varie Amministrazioni comunali stanno lavorando da circa vent'anni".